Sagra del tartufo - Tartufo - Guide, ricette, informazioni sul mondo dei tartufi.

Con il post di oggi andremo un po’ a vedere qualche sagra famosa (ma anche quelle che non lo sono) che vedono come protagonista principe il tartufo.

Ce ne sono diverse, come detto, e sparse un po’ lungo tutto lo stivale.

Da dove iniziamo?

Noblesse oblige, da una delle più importanti a livello internazionale.

Come avrete certamente intuito stiamo parlando della

Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba

Fiera Internazionale del Tartufo d’Alba che si svolge, naturalmente, in Piemonte, nella provincia di Cuneo.

Una fiera, con annessa sagra, che può contare ormai una tradizione di oltre ottanta anni.

La fiera e la sagra rappresentano un happening culinario ma anche una occasione unica per una full immersion a tutto tondo nel mondo del tartufo.

Negli stand si gusteranno i tartufi, le salse e le ricette, tenendo anche conto delle tradizioni folkloristiche che accompagnano questi tartufi; come abbiamo visto, già al tempo dei Borboni, i tartufi erano ritenuti alla stregua di prelibatezze riservate esclusivamente e solo ai nobili e ai notabili del Regno.

I visitatori saranno coinvolti in una esperienza multisensoriale con rievocazioni e caroselli, musica e recitazione. Una sagra del tartufo, insomma, da non perdere.

Le altre sagre

In Toscana, nella suggestiva cornice offerta dalla cittadina di San Miniato, si tiene, in autunno e dagli inizia degli anni ’70, la sagra del tartufo bianco.

Anche qui, come altrove, accanto alla filiera gastronomica, il visitatore abituale oppure quello occasionale, potranno essere resi edotti sulla storia del tartufo, con particolare riferimento alla modernità e alla bontà, tramite e per effetto della tracciabilità, dello stesso in un mondo sempre più interconnesso.

Giusto en passant, ci preme sottilineare come il tartufo sia un perfetto ambasciatore di ciò che i sociologi e gli economisti chiamano prodotto “glocal”, ossia globale e locale a un tempo.

Poteva mancare in questa carrellata l’Umbria? 

Certo che no, e se dici Umbria e tartufi, allora il necessario e più semplice collegamento è con Norcia, terra di un tartufo pregiatissimo. B

ene, anche all’interno di questa sagra, accanto al protagonista tartufo, ci saranno le mostre, i convegni, gli spettacoli, i concorsi artistici che, in maniera intelligente e ludica, fanno da contorno e informano in maniera più leggera su ciò che gravita intorno al variegato e caleidoscopico mondo del tartufo.

Ci sono anche altre sagre, però.
Come quella di Città di Castello.
Altre ce ne sono nelle Marche.

Scendendo lungo lo stivale, negli ultimi anni sta crescendo la sagra del tartufo di Ceppaloni, in Campania, nella provincia di Benevento.

E naturalmente altre ancora ce ne sono.
Chiediamo con questo post un aiuto semplice semplice.

Segnala una sagra del tartufo e noi saremo ben lieti di aggiungerla a questo post.

 

 

Sagra del tartufo
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *