La sempre maggiore diffusione dei negozi online consente oggi di trovare praticamente qualsiasi prodotto all’interno dei nuovi e-commerce. Negli ultimi tempi, complice anche la situazione degli spostamenti e dei trasporti, correlata all’emergenza sanitaria, un numero sempre maggiore di e-commerce propone non solo prodotti di prima necessità, ma anche prodotti di qualità particolari e inediti. Un esempio di questo genere riguarda i tartufi, che oggi si possono trovare anche in rete. Le proposte in rete per quanto riguarda la vendita del tartufo bianco sono ovviamente stagionali, come avviene del resto per le altre tipologie di tartufi.

I tartufi secondo le stagioni
Il tartufo è un prodotto del tutto naturale, che segue il ciclo delle stagioni. Nel nostro Paese, come molti ben sanno, se ne trovano diverse varietà. Il più amato e noto è il tartufo bianco pregiato, che si può trovare nei boschi a partire da fine estate/inizio autunno, fino all’inizio dell’inverno: in pratica tra settembre e dicembre. È tra i tartufi più apprezzati grazie al suo aroma intenso e persistente. Altro tartufo molto apprezzato è il tartufo nero pregiato, reperibile nel periodo invernale. Il tartufo estivo è quello più diffuso, reperibile da giugno a ottobre e molto presente in varie parti della penisola; il suo aroma delicato è comunque piacevole. Il tartufo bianchetto si trova da gennaio ad aprile, mentre quello nero autunnale è disponibile tra ottobre e dicembre.

Non solo tartufi
I negozi online che offrono tartufi ci propongono anche specialità a base di questo particolare fungo. Questo consente non solo di proporre prodotti particolari e particolarmente apprezzati, ma anche di avere a disposizione preparati a base di tartufo per tutto l’arco dell’anno, ampliando il periodo di vendita dell’e-commerce. Anche questi prodotti sono di varia natura e pregio: i più costosi sono quelli preparati con il tartufo bianco pregiato. Con questo fungo ipogeo si preparano salse per bruschette, ragù e anche diverse tipologie di burro aromatizzato. Si possono trovare anche preparati per polenta e per risotto, due piatti che ben si abbinano all’intenso aroma del tartufo.

Come scegliere online
Acquistare un tartufo in rete è semplice, anche se ogni sito propone articoli assai differenti tra di loro. Il prezzo del tartufo dipende infatti dal tipo, se estivo nero, bianco pregiato o bianchetto, ma anche dalle dimensioni del fungo e dall’aroma del singolo prodotto. La variabilità è infatti abbastanza ampia, cosa che ovviamente porta a modificare il prezzo finale del singolo tartufo. Solitamente il singolo appassionato sceglie il tartufo che predilige, ci sono infatti estimatori che apprezzano in maniera particolare varie tipologie di tartufo, a seconda del piatto che si intende preparare o dell’utilizzo culinario da effettuare. Il tartufo si consuma fresco, è quindi importante prendere in considerazione i negozi in rete che offrono ogni singola tipologia di fungo nel corretto periodo dell’anno. Questo ci dà la certezza di avere a disposizione un prodotto di qualità, che non sia stato conservato in maniera poco idonea. Per quanto riguarda salse, sughi e preparazioni varie invece sono disponibili per tutto l’arco dell’anno.

Tartufi: oggi si comprano anche online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.